GUIDA ALLA CONOSCENZA E CONSUMO DEL PRODOTTO

IL PRODOTTO: Fichi di prima qualità tagliati a pezzi pressati e pronti per essere tagliati a fette o cubetti. Prodotto con fichi 100% italiani – Calabria, 2.500 anni la terra del fico. Qualità del cultivar “Dottato”, prodotto tipico regionale con denominazione D.O.P., il primo e unico al mondo perché ricco di polpa, morbido con semi fini e poco numerosi. Frutti controllati e selezionati pezzo per pezzo dalla produzione alla lavorazione con certificazione di garanzia. Lavorazione artigianale, prodotto italiano di eccellenza, naturale e genuino.


LE QUALITA’: Frutto completo, molto gustoso, energetico, mineralizzato (ferro, fosforo, calcio), tonificante, vitaminico ( A, B1, B2, PP e C) ottimo per donne in gravidanza, anziani, bambini e convalescenti. Per le sue proprietà è utile nelle astenie fisiche  e nervose, nelle gastriti e nelle coliti, negli stati febbrili, nella stitichezza, nelle infiammazioni polmonari e urinarie. Frutto molto ricco di proteine con proprietà antimicrobiche, digestivo e espettorante.
Un prodotto antico, con una Sua carta di identità che ne certifica le eccellenti caratteristiche sensoriali tutte legate ai migliori talenti di un territorio, al suo microclima generato dalla geografia delle colline di produzione, lembo estremo dell’Europa nel centro del Mediterraneo, alla tradizione antica della Calabria dove il cibo e il fuoco simboleggiano la casa, la famiglia, LA VITA FELICE DI UN POPOLO.
Un cocktail esclusivo di aromi, sapori e tradizioni della classica ed inimitabile cultura alimentare mediterranea “La Dieta mediterranea” , Calabria – Sud Italia.

COME SI CONSUMA: Si serve tagliato a fette o a cubetti, anche senza togliere la pellicola di confezionamento. Può essere usato come frutta semplice o con panna, melasse e liquori.
In cucina viene usato in molteplici  preparazioni: negli antipasti, nei primi, nei secondi piatti, nei contorni e naturalmente nei dolci. Si può servire con diversi tipi di formaggi a pasta morbida e/o semidura (gorgonzola, ricotta, asiago etc … ) si può accoppiare con salumi, fette di prosciutto, bresaola, bacon. Da affiancare agli snack ed agli aperitivi.
Abbinato con vinsanto e noci, associato al lardo di Colonnata, alla mortadella o alla ricotta. Sulla pizza, con le focacce e con i croissant. Dal semifreddo, alle crostate, al pandispagna farcito per dare un tocco di originalità agli inviti importanti con il frutto più antico del mondo.