Coltivazioni e trasformazione

Foto 1 Motorebbbia Foto 2 foto di gruppo muniti di zappa bN

L’attività di coltivazione dei prodotti della Filiera Artibel è profondamente connotata dal bisogno dell’uomo di recuperare una dimensione meno tecnologizzata e più naturale, vincolata al conseguimento della certificazione di processo e di prodotto: impegno di lealtà verso il consumatore.

Infatti è attraverso la riscoperta e recupero dell’autentica cultura contadina che si raggiunge il massimo risultato in termini di autenticità, originalità e genuinità dei prodotti.

Artibel ha implementato un sistema diverso di fare agricoltura moderna attraverso un più corretto rapporto tra territorio e ambiente, nel rispetto della naturalità e della stagionalità di ogni cultura.

Fondamentale è la ricerca continua, l’affiancamento e l’assistenza tecnica ai produttori della Filiera, l’azione di rieducazione dei consumatori a non pretendere l’assoluta perfezione estetica dei prodotti ottenibili.

I prodotti buoni e sani non si improvvisano, essi sono frutto di una radicata esperienza che comprende buoni ingredienti, materie prime sane e genuine, consolidata esperienza nelle tecniche di trasformazione.

Tutto il processo di Filiera per aver successo, deve esser sostenuto e guidato dai protagonisti dell’impresa.

Così è stato per la Artibel, nata sulla tradizione consolidata della Famiglia Arlia che dal 1400 coltiva e produce frutta e ortaggi, facendolo con tanta cura e sapienza, i suoi prodotti hanno dato vita a un’azienda di trasformazione che, utilizzando le antiche ricette contadine, produce un cocktail esclusivo di aromi, sapori, tradizioni, per esaltare al massimo la classica ed inimitabile cultura alimentare mediterranea.

Da particolari angoli della Calabria una linea di prodotti esclusivi, di grande prestigio e di eccellente qualità.

foto 6 DSCF0105
IMG 2079 IMG 1987